TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  Angela de Cristofaro il Gio Nov 26, 2009 7:13 pm

Gentile professoressa, concordo pienamente con le mie colleghe. Corso particolarmente interessante che ci rende in qualche modo partecipe, che ci da la possibilità di condividere le nostre esperienze e di confrontare i divergenti pensieri.
Il corso abbraccia le varie sfaccettature del disabile, varia tra i fattori barrieranti e i facilitatori.
Le slide sono molto semplici e riassumono quanto detto nel corso, quindi cosa dille di più?tantissimi complimenti per il corso!
avatar
Angela de Cristofaro

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 33
Località : aversa (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  Angela de Cristofaro il Gio Nov 26, 2009 7:23 pm

Come detto tutto interessante ma in particolar modo l'argomento resilienza, ossia capacità di reagire, di andare avanti. Questa credo che sia un dono, purtroppo non tutti la possediamo.
Un esempio esemplare è Pistorius, ha dimostrato all'intera umanità di potercela fare, grazie alla sua forza e al suo coraggio.
avatar
Angela de Cristofaro

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 33
Località : aversa (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

TEORIA: riflessione teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  Annalisa Marigliano il Ven Nov 27, 2009 12:10 am

Salve professoressa, mi complimento con lei, in quanto gli argomenti trattati sono molto interessanti, in particolar modo l' inclusione, l' integrazione e la resilienza che permette al disabile di reagire.
avatar
Annalisa Marigliano

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Riflessioni teoriche

Messaggio  Corvino Teresa il Sab Nov 28, 2009 12:04 am

Salve a tutti !!!
Anche io concordo con le mie colleghe. Il corso e soprattutto l'idea del forum è molto interessante, ci permette di esprimere i nostri pensieri e di confrontarli con quelli degli altri. Inoltre il corso mi permette di venire a conoscenza di realtà per me ancora sconosciute .

Corvino Teresa

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 18.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  Ilaria Mazzola il Sab Nov 28, 2009 1:42 pm

sabrina.boccia ha scritto:Il mio pensiero è quello di ringraziare molto la prof.
Grazie a questo corso LEI ci ha dato la possibilità non solo di imparare nuovi contenuti,nozioni…affrontare tematiche importanti quali l’integrazione,l’inclusione e l’inserimento del disabile,la motricità corporea ma collegare, vivere e sperimentare dal vero ciò che apprendiamo…
Ritengo che sia un corso completo.
Ho letto anche le slide riportate nella sua area docente,sono complete e ricche di immagini e abbracciano temi vari.
L’argomento che fin’ora mi ha colpito particolarmente riguarda il corpo protesico

Mi ha colpito molto il laboratorio “luogo del fare”
Grazie ad esso possiamo confrontarci,discutere.
Le tematiche affrontate e da affrontare sono interessantissime e testimoniano l’unicità di questo corso.
Sono molto contenta di poter condividere sul forum le mie riflessioni.
Infatti così abbiamo la possibilità di studiare,imparare ma anche riflettere sui vari argomenti affrontati teoricamente.
Grazie per tale opportunità


Buongiorno! La penso anche io come te, Sabrina! Ringrazio lei, professoressa Briganti, non soltanto per gli argomenti che stiamo trattando, ma anche per la visione dei video, il forum, che permette lo scambio di opinioni riguardo a tematiche affrontate in aula, la simulazione... Tutti fattori che rendono questo corso un'occasione di arricchimento e di riflessione!
avatar
Ilaria Mazzola

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 05.11.09
Età : 31
Località : Sorrento

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

teoria del corso

Messaggio  franca guarro il Sab Nov 28, 2009 2:09 pm

Da un'attenta lettura del materiale teorico nell' area docente è emerso ,a mio modo di vedere, la ricchezza dell'argomento , abbracciando quest'ultimo, una vastità di problematiche . Parole semplici , già sentite, entrate oramai nel linguaggio comune ,ma pregne di significato come :integrazione,inclusione ,inserimento, contesto sociale ,ostacoli ,resilienza ma che danno l'idea di come le persone con disabilità si sentono e sono considerate nei rapporti sociali. E' proprio dalla riflessione profonda su questi argomentiche che emerge ,in maniera chiara ed inequivocabile ,quanto poco faccia la società per rendere meno disagiata la vita a queste persone.Spero che ai tanti proclami, dibattiti e buoni propositi seguino fatti concreti ma soprattutto che cresca nalla coscienza sociale una nuova cultura della disabilità.

franca guarro

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  lucia aversano il Sab Nov 28, 2009 7:49 pm

Le tematiche trattate nel corso e la modalità con cui esse vengono affrontate si presenta a mio avviso, davvero molto interessante e soprattutto di rilevanza attuale.
Oggi giorno, infatti, si presenta come esigenza primaria, comprendere quali siano le reali condizioni di vita del disabile (scopo a cui mira anche il testo di Murdaca) e quindi focalizzare la nostra attenzione sul contesto sociale, il processo di emarginazione e soprattutto sugli ostacoli fisici e culturali che il disabile incontra per poter prendere coscienza delle reali difficoltà del diversamente abile e porre le basi di una società nuova e senza barriere, in cui vi siano veri spazi di formazione per i soggetti con disabilità.

lucia aversano

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RE:RIFLESSIONI TEORICHE

Messaggio  Landa Teresa il Dom Nov 29, 2009 11:57 am

BUONGIORNO, IERI SERA HO LETTO TUTTE LE SLIDE DELL'AREA DOCENTE E CI SONO MOLTI ARGOMENTI CHE ANDREBBERO APPROFONDITI ,PERCHE' SONO TUTTI MOLTO INTERESSANTI ED ATTUALI. IL PRIMO SU CUI VORREI ESPRIMERE IL MIO PARERE E' QUELLO INERENTE IL DISCORSO SUL" CORPO DE-MATERIALIZZATO". A QUESTO PROPOSITO VOGLIO RIPORTARE UNA MIA ESPERIENZA INDIRETTA.UN RAGAZZO DI MIA CONOSCENZA, ANTONIO, SANO ,BELLO E GIOVANE , 24 ANNI ,CONOSCE SULLA CHAT ,UNA RAGAZZA BOLOGNESE, 21 ANNI, STUDENTESSA UNIVERSITARIA, BELLA ED INTELLIGENTE: VERONICA.TRA I DUE NASCE UNA BELLA AMICIZIA ,CHE ATTRAVERSO LA TECNOLOGIA , SI CONSOLIDA GIORNO PER GIORNO, E DIVENTA SEMPRE PIU' ASSIDUA .IN QUESTO MODO HANNO VISSUTO UN'ESPERIENZA DEL PROPRIO ESSERE OLTRE LA MATERIA , OLTRE IL PROPRIO CORPO E QUINDI CON UN ESTENSIONE DELL'IO CHE E' RIUSCITA, GRAZIE ALLA TECNOLOGIA A CONGIUNGERE CASERTA-BOLOGNA.DOPO 18 MESI, E' AVVENUTO L'INCONTRO, VERONICA ERA PROPRIO LEI LA RAGAZZA DELLA CHAT,MA, CON UN PICCOLO PROBLEMA, VIVE SU DI UNA SEDIA A ROTELLE DALLA NASCITA ED E' ALTA 1 METRO E 28 cm . A QUESTO PUNTO,ANTONIO NON ACCETTA L'ESSERE DI VERONICA, CADONO TUTTI I SUOI SENTIMENTI DI AMICIZIA, DI AMORE E DELUSO SE NE TORNA A CASA. A QUESTO PUNTO,VALE LA PENA DI SOTTOLINEARE CHE PER QUANTO LA TECNOLOGIA RAPPRESENTI UN' ESTENSIONE, ED UN POTENZIAMENTO, INFATTI VERONICA SENZA IL SUO PC NON AVREBBE VISSUTO QUESTA STORIA, ALLA FINE NOI "ESSERI UMANI" RIMANIAMO UN CONNUBIO TRA CORPO-MENTE-TECNOLOGIA, CHE NON PUO ESSERE SCISSO. QUINDI DE-MATERIALIZZAZIONE,TECNOLOGIA,SI!!!MA IL TUTTO E' SEMPRE E SOLO PARZIALE, PERCHE' NON SAREMO MAI UN CORPO DE-MATERIALIZZATO MA SAREMO SEMPRE UN' UNICA ESSENZA,ANCHE SE TECNOLOGICA.
avatar
Landa Teresa

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 17.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  tonia d'orazio il Dom Nov 29, 2009 2:49 pm

mi riallaccio a commenti che in realtà ben o male hanno parlato le colleghe. un corso che effettivamente ci apre gli occhi...ringrazio lei prof, che per prima, ci fa aprire gli occhi su un panorama sociale molto "chiuso" nello sviluppo delle tecnologie.e soprattutto il fatto di associare una componente teorica, che cozza con quella pratica.
avatar
tonia d'orazio

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  valentina.difiore il Dom Nov 29, 2009 3:00 pm

..inizialmente pensavo che questo corso fosse come tutti gli altri: un continuo ripetersi di argomenti e di definizioni, invece mi sono ricreduta!Forse è il più bello che io avessi mai seguito, proprio perchè a differenza degli altri trattiamo nuovi argomenti finalmente,la lezione non si limita a spiegazioni da parte della professoressa, ma c'è un continuo confronto tra noi studenti sia in aula, dato che la prof ci coinvolge con laboratori interattivi e non solo con lezioni frontali, sia su questo splendido forum che a mio dire è geniale perchè permette a chi in aula è più timido ad esprimere ugualmente la sua opinione!!
GRAZIE PROF.PER QUESTA FAVOLOSA ESPERIENZA!! Embarassed
avatar
valentina.difiore

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 13.11.09
Età : 31
Località : Ercolano (NA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  falco simona il Dom Nov 29, 2009 8:57 pm

annarosaria imperato ha scritto: io direi..FINALMENTE UN ARGOMENTO NUOVO! che non tratti in generale il rapporto che il corpo di un disabile ha con il contesto, ma il rapporto che un disabile ha con il suo corpo stesso..un corpo che possiamo definire, spesso, protesico! finalmente abbiamo nuovi spunti di riflessione su temi non ancora trattati, che offrono la possibilità di avviare dibattiti e discussioni tra studenti! finalmente abbiamo la possibilità di chiarire concetti che oggi, non raramente, vengono confusi, come quello di "cyborg"!
lascio inoltre una riflessione maturata alla luce della mia frequenza al corso: basta rimanere seduti in aula per qualche per rimanerne catturati!


Hai perfettamente ragione Anna Smile Un nuovo corso che ci fa vedere le cose diversamente e direi che a noi sta condizionando molto I love you ... sono felice di sguirlo...
Simona Falco 880000568
avatar
falco simona

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 13.11.09
Età : 31
Località : Ercolano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  minieri fortuna il Lun Nov 30, 2009 11:56 am

La lettura delle slide e la partecipazione al corso mi hanno permesso non di approfondire ma di conoscere tecnologie di cui non sapevo memmeno l'esistenza..la scoperta della domotica e dei tre tipi di protesi:integrative,invasive ed estensive ha aperto ai miei occhi un orizzonte conoscitivo nuovo.Il materiale didattico lo trovo esaustivo perchè tratta dell'oggetto di discussione a 360 gradi.Trovo molto interessante l'espressione usata da Caronia del "corpo virtuale".Mi piacerebbe approfondire in particolare la tematica dello sdoppiamento dell'identità conseguenza del virtuale che oggi attanaglia la nostra esistenza.
avatar
minieri fortuna

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 01.11.09
Età : 36
Località : Cercola (NA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  Maria Tambaro il Lun Nov 30, 2009 5:57 pm

Alcuni argomenti sono stati per me nuovi, o meglio trattati in maniera
diversa più esaustiva e ho imparato cose nuove come la domotica, la
resilienza e anche come alcune tecnologie siano il prolungamento di noi stessi, le tecnologie invasive...

Maria Tambaro

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 02.11.09
Località : Villaricca

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  CONCETTA D'AMELIO il Lun Nov 30, 2009 7:08 pm

anch'io conhdivido ciò che ha riportato Lucia diMurdaca: l'integrazione è un successo continuo..mi auguro seempre di più di possedere al termine del percorso pratico e teorico quelle competenze e conoscenze che dovrebbe avere una buona insegnante diversamente abili!!

CONCETTA D'AMELIO

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 18.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  rosa cera il Lun Nov 30, 2009 8:35 pm

Concordo con voi ragazze, e devo dire che io sono anche un pò preoccupata sulla futura carriera di docente di sostegno..c'è bisogno di 1000 capacità e competenze per portare avanti un progetto così importante come quello dell'integrazione...CHE RESPONSABILITA'!

rosa cera

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 03.11.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

TEORIA

Messaggio  giuseppinadicaterino il Lun Nov 30, 2009 8:58 pm

Ho letto il materiale trovato nell'area docente.Mi ha molto colpito la logica la logica che c'è intorno alla disabilità,deve analizzare il contesto e il soggetto.Dagli argomenti trattati credo che siamo ancora lontani ad una completa integrazione...

giuseppinadicaterino

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

teoria corso : riflessioni teoriche

Messaggio  marianna bergantino il Lun Nov 30, 2009 9:08 pm

una frase che m ha aperto la mente ed ucciso l'anima, lho letto su una slide sabato scorso... propostaci dalla docente!
di che si trattava?? si parlava di cyborg...e questa slide riportava un'intervista alla moglie di un famoso chirurgo plastico americano...e ricordate la slide che diceva??
a me è rimasta impressa... "mio marito non mi lascerà mai perchè può cambiarmi come vuole"!
cioè...una donna che dice questo..ma che persona è??
una donna annullata...che non è niente...non rispetta la sua individualità, il suo essere... praticamente, se il marito non la lascia perchè la può cambiare come vuole, con la facilità con la quale ci cambiamo d'abito, secondo me dopo questa frase della moglie si starà chiedendo : " non ha pensato che non le posso cambiare il cervello"!!

io personalmente ammetto un piccolo intervento per accettarsi di più... per sentirsi più a proprio agio... ma questo annullamento di corpo e anima... mi risulta davvero macabro!
avatar
marianna bergantino

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  licia papa il Lun Nov 30, 2009 9:57 pm

In relazione all'esperienza didattica realizzata non posso esimermi dall'esprimere un giudizio più che positivo, ossia veramente forte e sentito. Ritengo, a mio avviso, che l'esperienza laboratoriale realizzata sia stata eccezionale; è stato il luogo in cui è entrata in gioco la nostra intenzionalità, il nostro modus vivendi, le nostre conoscenze teoriche, la nostra prassi operativa sul campo, insomma si è creata una comunità in cui tutti esprimevano la propria opinione nella realizzazione di un sapere condiviso, ripreso poi nel forum didattico. La conoscenza teorica fornitaci dal corso è stata indispensabile per realizzare ciò, altrimenti ci saremmo basati esclusivamente su parole del senso comune. Le nozioni teoriche sono state di fondamentale importanza e stanno contribuendo ad arricchirci come persone e a capire veramente la grande complessità della persona con disabilità e la sua integrazione in vari ambiti. Abbiamo riflettuto, inoltre, sul contesto sociale, sugli ostacoli/le barriere fisiche e culturali, sul processo di esclusione o di emarginazione, sulla resilienza, sul corpo bionico, sulle tecnolgie invasive, integrative ed estensive,sul rapporto tra il corpo e le tecnologie, sulle protesi. Ritengo, però, che, magari, avendo maggior tempo a disposizione, cosa che purtroppo non abbiamo essendo i corsi del sostegno di soli 30 ore,sarebbe stato utile allargare ed estendere il corso anche sull'approccio psicologico per quanto concerne la conflitualità interna al disabile, la accettazione da parte sua e della famiglia, e le dinamiche inconsce ed inconsapevoli che un sentimento di inferiorità può scatenare .
avatar
licia papa

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 33
Località : napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

corpo protesico e cyborg

Messaggio  antonia luisa raucci il Lun Nov 30, 2009 11:18 pm

...mi ha particolarmente affascinato questo argomento!
oggi le nuove tecnologie danno all'uomo il potere di ridisegnare il proprio corpo, attraverso cui manifestare la propria soggettività e il desiderio di superare i limiti della natura!

antonia luisa raucci

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 31
Località : capodrise (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  stanislao capone il Mar Dic 01, 2009 12:25 am

annarosaria imperato ha scritto: io direi..FINALMENTE UN ARGOMENTO NUOVO! che non tratti in generale il rapporto che il corpo di un disabile ha con il contesto, ma il rapporto che un disabile ha con il suo corpo stesso..un corpo che possiamo definire, spesso, protesico! finalmente abbiamo nuovi spunti di riflessione su temi non ancora trattati, che offrono la possibilità di avviare dibattiti e discussioni tra studenti! finalmente abbiamo la possibilità di chiarire concetti che oggi, non raramente, vengono confusi, come quello di "cyborg"!
lascio inoltre una riflessione maturata alla luce della mia frequenza al corso: basta rimanere seduti in aula per qualche per rimanerne catturati!

Concordo pienamente. E' una finestra che si è aperta su un mondo tutto da scoprire
avatar
stanislao capone

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 06.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  madda.dionisio86 il Mar Dic 01, 2009 1:25 am

concordo con quello che hanno detto Annarosaria e Simona sul fatto che ci è stato proposto FINALMENTE un argomento nuovo ,che ci ha fatto vedere le "cose" diversamente e che ci ha condizionato molto ,e reso tutti più sensibili! cheers
avatar
madda.dionisio86

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Resilienza

Messaggio  Annalisa Zorzi il Mar Dic 01, 2009 2:07 am

Dei temi trattati quello che ha attratto maggiormente la mia attenzione è quello relativo alla resilienza vale a dire la capacità di uscire da situazioni difficili. Tale facoltà si sviluppa in particolar modo in momenti difficli della propria esistenza e credo che, compito di un insegnante, dovrebbe essere proprio quello di guidare per mano i propri alunni nell'acquisizione di tale capacità. Non sempre la scuola stimola in questo senso i ragazzi di oggi. Nei confronti dei disabili ritengo che questo scambio si possa addirittura invertire...sono loro, in tante situazioni, ad insegnare ai normodotati come si possa convivere con le situazioni difficli trovando ogni giorno uno scopo in piu' per motivare la propria esistenza.

Annalisa Zorzi

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  ClementinaVillano il Mar Dic 01, 2009 2:35 am

Oggi le nuove tecnologie ci danno il potere di ridisegnare ciò che chiamiamo realtà e ci offrono premesse per ripensare seriamente la corporeità in modo diverso.
Le nuove tecnologie della comunicazione sono intorno a noi, tra di noi, e dentro di noi, prolungamenti del corpo come vere e proprie protesi, amplificatori di sensi, con cui l’uomo modifica l’ambiente adattandolo ai propri scopi. Non ci mostrano un corpo smaterializzato o scomparso, ma nuove identità, abbracciando l’idea di corpo tecnologico-corpo protesico: essere un corpo, ma anche avere un corpo attraverso cui si esprime la propria soggettività.
Il corpo contemporaneo è un corpo bionico, un misto di tecnologia e biologia, si svuota degli organi che lo compongono e si lascia invadere dalla tecnologia, un corpo elettronicamente attrezzato, assistito da raffinati congegni e dispositivi diventa onnipresente e universale superando il limite spazio-temporale, superando i confini tra interno ed esterno, tra uomo e macchina
I suoi manufatti gli danno l’idea di sopravvivere ai limiti stessi imposti dalla biologia, si sente artefice, creatore, di sé stesso e di altri uomini, si avvicina sempre più ad una realtà dagli aspetti imprevedibili.
Questi nuovi spazi rappresentano la dissoluzione dei confini tra sociale e tecnologico, tra biologia e macchina, tra naturale e artificiale, dissoluzione che è parte dell’immaginario postmoderno

ClementinaVillano

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 06.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

RIFLESSIONI

Messaggio  maria turco il Mar Dic 01, 2009 5:55 pm

Leggendo le slide, mi sono soffermata sull'integrazione quale processo continuo,non un punto di arrivo.L'integrazione sociale del disabile ha inizio nella famiglia,la quale e' il primo gruppo cui egli appartiene.All'integrazione familiare segue l'integrazione sociale nel piu' vasto mondo della scuola,ove egli va a far parte di gruppi sempre piu' numerosi.Per lui e' cosa molto importante acquistare e sviluppare la consapevolezza sociale,in modo da potersi integrare in ogni gruppo,nonostante la sua minorazione.

maria turco

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

riflessioni teoriche

Messaggio  adelina nardella il Mar Dic 01, 2009 7:19 pm

prendendo visione del materiale didattico in area docente, e frequentando le lezioni del corso, ho capito che, come tutte le cose, anche la disabilità può essere analizzata da vari punti di vista. In particolare, mi ha colpito il rapporto positivo che può esservi tra disabilità e tecnologia; la tecnologia utilizzata come strumento di comunicazione, la tecnologia utilizzata come prolungamento del corpo; ed ecco che si parla di corpo protesico. Posso dire che questo corso è stato per me molto utile, in quanto mi ha aiutato ad aprire i miei orizzonti, e ad entrare un pò di più in quella che può essere la dimensione di un disabile.

adelina nardella

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 17.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: TEORIA: riflessioni teoriche (FACOLTATIVO)

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 4 Precedente  1, 2, 3, 4  Seguente

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum