lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

intervento 5 lezione

Messaggio  Liguori Laura il Ven Nov 27, 2009 10:09 pm

Tutti e 3 i video visti in aula hanno colpito la mia attenzione, ma in modi diversi.Nel primo video che trattava come argomento il pc a comando vocale sono rimasta colpita di come grazie all'avvento delle numerose tecnologie sempre più all'avanguardia anche una persona con disabilità possa interagire e svolgere attività anche lavorative grazie al computer.Sono stata impressionata molto dal secondo e dal terzo video grazie ai quali sono venuta a conoscenza della grande quantità di oggetti,attrezzi,mobili,elettrodomestici e tecnologie varie appropriate allo svolgimento della vita quotidiana di un disabile anche nel momento in cui quest'ultimo volesse andare a vivere da solo;ma nel terzo video di televendita di tutti questi prodotti mi sono resa conto che non sono purtroppo alla portata di tutti ed è anche per questo che al giorno d'oggi ci sono ancora tante difficoltà da affrontare per i disabili quotidianamente oltre alla non conoscenza di queste nuove tecnologie.
avatar
Liguori Laura

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  ornella il Ven Nov 27, 2009 11:49 pm

Ciao a tutti,
i video visionati in aula venerdi, hanno suscitato in me forti emozioni, in particolare il secondo: "domotica per disabili". In questo video sono rimasta molto colpita dalla grande gioia di Andrea, il quale grazie alla domotica, grandissima risorsa tecnologica, riesce a muoversi liberamente all'interno della propria casa.

ornella

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 06.11.09
Età : 32
Località : napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  buompane giuseppina il Sab Nov 28, 2009 1:52 am

Frequentando auesto corso sono venuta a conoscenza della domotica.Essa in realtà è una disciplina che si occupa dello studio delle tecnologie per migliorare la qualità di vita nella casa per i disabili,orientata alle esigenze della persona. La visione dei video presentati in aula mi hanno fatto documentare e riflettere sul fatto che vi sono numerose opportunità offerte dalla domotica per le persone disabili, che comportano la possibilità di aumentare l'autonomia e la sicurezza in molti ambiti della vita quotidiana.Le applicazioni principali riguarda la possibilità di gestire in modo efficiente e a volte automatico le principali funzioni dell'impianto elettrico,oltre al fatto di avere a disposizione un gran numero di motorizzazioni che consentono a persone con disabilità motorie di eseguire funzioni con l'apertura di porte , finestre , persiane,cancello...Di fondamentale iimportanza è la possibilità di gestione del controllo a distanza , mediante telecomandi adatti alle caratteristiche della disabilità del soggetto. Un'altro aspetto è la comunicazione all'interno e all'esterno dell'abitazione, attraverso videocitofoni,telefoni adatti. é veramente sollevante sapere che vi sono delle tecnologie che permettono di dare ai soggetti disabili dei vantaggi nel loro vivere quotidiano-

buompane giuseppina

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  linda granito il Sab Nov 28, 2009 11:40 am

salve a tutti
dai video risulta evidente come gli ausili per disabili rendano più facile la vita fino a poter garantire una certa autonomia ed indipendenza, anche se penso che avere una casa ipertecnologica ed adeguatamente attrezzata non sia alla portata economica di tutti, comunque l'importante è conoscere che tecnologie utili esistono e possono essere impiegate all'occorrenza secondo la disponibilità dei soggetti.

linda granito

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 31.10.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  Emanuela Menichini il Sab Nov 28, 2009 1:32 pm

Salve a tutti, vorrei fare una riflessione su ogni video: guardando il primo video la mia attenzione si è soffermata sulla grande possibilità che questi mezzi danno a queste persone e cioè alla possibilità di una vita autonoma e soprattutto alla possibilità di avere una vita sociale (parlare a telefono o prendere un caffè con un' amica); del secondo mi ha colpito il fatto che questo ragazzo sottolineasse il vantaggio di non usare il mause e di avere cosi una navigazione più veloce; il terzo riguarda l'aspetto commerciale, cosi come si pubblicizzano pentole o poltrone si pubblicizzano queste importantissime tecnologie. Credo, quindi, che rendano la vita migliore non solo per ragazzi come Andrea ma per tutti quelli che ne avessero bisogno, come anziani che vivono da soli.
avatar
Emanuela Menichini

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 06.11.09
Età : 31
Località : Quarto (NA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

domotica

Messaggio  iodice ivana il Sab Nov 28, 2009 9:19 pm

Non c'è alcun dubbio dell'importanza vitale che le tecnologie hanno per le persone disabili e nel guardare questi video la mia rabbia e la mia indignazione è relativa al disagio economico che questi ausili comportano, in quanto essi non essendo alla portata di tutti rendono i disabili doppiamente svantaggiati: dal punto di vista fisico e dal punto di vista economico. E allora ancora una volta mi chiedo: ma lo Stato dov'è???

iodice ivana

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

ausili ad alto contenuto tecnologico

Messaggio  Gabriella Fioretti il Sab Nov 28, 2009 9:44 pm

Sono pienamente daccordo con le studentesse che hanno riflettuto su quanto siano gravosi e molte volte inaccessibili gli ausili ad alto contenuto tecnologico. Spesso i diversamente abili non hanno la possibilità di poterli acquistare e i fondi messi a disposizione dal ministro non sono sufficienti per finanziare adeguatamente progetti di sostegno alle famiglie. Mi auguro che le autorità competenti si rendano conto che bisogna fare di più e che bisogna soprattutto sostenere chi ne ha bisogno offrendogli le giuste chances.
Gabriella Fioretti

Gabriella Fioretti

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 14.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

re-lezione 5 del 20/11/2009

Messaggio  bencivengamarialisa il Sab Nov 28, 2009 11:26 pm

Domotica è una disciplina che si occupa dell'integrazione di prodotti e servizi per la gestione ed il controllo della casa.Il suo obiettivo è disporre un SISTEMA UNICO che possa comprendere tutte le funzioni di comunicazione ed autonomia che la persona necessita.Dai video emerge che la tecnologia è un garante che fa interaggire disabile e mondo esterno.
avatar
bencivengamarialisa

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 21.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

DOMOTICA

Messaggio  Grazia Piccolo il Dom Nov 29, 2009 12:26 am

Salve a tutti.
Dando uno sguardo ai vari messaggi sul forum, ho scoperto che non ero l'unica a non conoscere il significato della parola Domotica.
E' risaputo che le nuove tecnologie fanno passi da gigante ed è rincuorante sapere che possono aiutare le persone disabili ad essere più autonome. Posso solo immaginare, però, come possa sentirsi una persona disabile con ristrettezze economiche nel sapere che esistono mezzi che possono aiutarlo a migliorare la qualità della sua vita e non poterne usufruire a causa del loro costo eccessivo. Ecco perchè anch'io spero che un giorno non troppo lontano siano previsti per queste tecnologie incentivi da parte delle istituzioni.

Grazia Piccolo

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 04.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

domotica

Messaggio  Ilaria Mazzola il Dom Nov 29, 2009 11:07 am

La domotica è una disciplina con l'obiettivo di avvicinare la persona con disabilità all'ambiente che lo circonda, di "estendere" le sue abilità mediante opportuni ausili rendendola il più possibile autonoma e libera. La visione dei vari filmati mi ha aperto gli occhi su questa tematica, di cui non conoscevo l''esistenza. Mi rendo conto però, che purtroppo una casa "intelligente" non è alla portata di tutti! Tutti questi ausili, queste attrezzature hanno i loro costi e credo che lo stato dovrebbe intervenire per agevolare anche coloro che purtroppo non hanno un reddito sufficiente per affrontare spese di questo genere. Tutti abbiamo il diritto di vivere dignitosamente!
avatar
Ilaria Mazzola

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 05.11.09
Età : 31
Località : Sorrento

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  cesareangrisani il Dom Nov 29, 2009 12:54 pm

Domotica è una disciplina che si occupa dell'integrazione di prodotti e servizi per la gestione ed il controllo della casa.Il suo obiettivo è disporre un SISTEMA UNICO che possa comprendere tutte le funzioni di comunicazione ed autonomia che la persona necessita.Dai video emerge che la tecnologia è un garante che fa interaggire disabile e mondo esterno.
dai messaggi visti in aula mi rendo conto quanto sia difficile per queste persone vivere con quel miserabile supporto offertogli dallo Stato...
ma che vergogna

cesareangrisani

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 04.11.09
Età : 50

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  pasqualina incarnato il Dom Nov 29, 2009 6:12 pm

Tante volte le tecnologie non sono pensate con il Cuore , ma questa volta è stato diverso.Finalmente una casa, quella di Andrea, in cui grazie alla tecnologia,che spesso isola e rende freddi i rapporti umani,rende possibile la vita autonoma di un disabile.La felicità che si legge nei suoi occhi è davvero emozionante.Mi chiedo se i costi per attrezzare una casa del genere non siano un elemento proibitivo affinchè se ne realizzino altre.

pasqualina incarnato

Messaggi : 7
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

domotica

Messaggio  Pommella Maria Orsola il Dom Nov 29, 2009 7:51 pm

Anch’io sono d’accordo con una nostra collega (Ciccarelli Maria) nell’affermare che le tecnologie non devono essere considerate in un’ottica di “normalizzazione”, perché purtroppo la disabilità e lo svantaggio restano comunque, ma esse sicuramente rappresentano una grande possibilità per i disabili per poter svolgere una vita in modo più autonomo.

Pommella Maria Orsola

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 06.11.09
Età : 45
Località : Giugliano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

domotica

Messaggio  valentina fusco il Dom Nov 29, 2009 11:22 pm

che cos'è la domotica?
La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa essa svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi. Ad esempio un impianto elettrico intelligente può autoregolare l'accensione degli elettrodomestici per non superare la soglia che farebbe scattare il contatore.
Detto questo...io credo che la domotica possa migliorare la vita delle persone diversamente abili. Infatti secondo me essa può riuscire a far raggiungere a queste persone gradi di autonomia da loro sempre desiderati...anche se in alcuni casi c'è bisogno di un aiuto "esterno" io credo che sia giusto rendere il più possibile autonome queste persone per un fattore di libertà personale e anche per fare in modo che queste persone non si abbandonino a loro stessi ma abbiano sempre qualcosa da fare durante la giornata..i video che abbiamo visto in classe mi hanno riempito il cuore di gioia...perchè con le nuove tecnologie possono rendere la vita più agevole e quindi ciò che qualche anno fa era solo un sogno ora può essere veramente possibile...certo il problema è che costruire impianti di questo genere è molto dispendioso sarebbe dunque necessario avere degli incenivi SERI da parte dello stato...e magari anche una maggiore informazione e consapevolezza anche da parte nostra
avatar
valentina fusco

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 22.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

DOMOTICA

Messaggio  franca guarro il Lun Nov 30, 2009 12:50 am

Ciao a tutti.
Ritengo che la DOMOTICA costituisca una grande opportunità di libertà, per chi,purtroppo , si trova a vivere una condizione di disabilità.Con essa ,infatti, si dà la possibilità di gestire la propria vita, dentro le mura domestiche , senza l'aiuto di nessuno ,e questo è una grande conquista. Vivere la propria vita autonomamente e liberamente, è uno dei diritti fondamentali e irrinunciabili che ogni persona dovrebbe avere. Ma ,si sa, tali dispositivi sono costosi e quindi non tutti ne possono usufruire, mi auguro che in futuro si facciano passi avanti anche sotto quest'aspetto!!!!!

franca guarro

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  licia papa il Lun Nov 30, 2009 6:13 am

Ritengo che la domotica sia utile sia per i soggetti "normali" per l'alleggerimento della vita che è già di per sè frenetica ed impone i suoi ritmi ferrati ma soprattutto per i diversamente abili. Infatti mentre per i primi queste tecnologie possono essere uno sfizio non indispensabile per lo svolgimento delle proprie attività quotidiane per i secondi c'è proprio questa condizione di indispensabilità da queste tecnologie per poter essere integrati, autonomi, per poter vivere da soli ed essere indipendenti. In aula il dibattito è stato molto acceso e si sono delineate 2 opinioni in antitesi fra loro: la prima sosteneva l'importanza per questi soggetti "disabili" di essere autonomi, indipendenti, di poter vivere da soli per poter veramente realizzare la vera integrazione mentre la seconda sosteneva di provare pietà e tristezza per queste persone che vivevano autonomamente e non erano assistite. Io, mi schiero dalla parte della prima opinione in quanto ritengo in primis che l'integrazione di questi soggetti, cosi come per le persone "normali", dipenda da una vita autonoma e in secundis che questo sentimento di tristezza e pietà verso queste persone indipendenti sia una ghettizzazione in quanto li si considera "diversi"poichè li si priva dei diritti che hanno le altre persone.
Condivido invece il discorso sostenuto da noi tutti al laboratorio per quanto concerne la discriminazione fra i disabili, nel senso che, essendo questo progetto di una casa domotica molto oneroso, e non avendo tutti i disabili i mezzi economici sufficienti per attuarlo, questo possa tarpare le ali a chi insegue il sogno dell'integrazione sociale. E' evidente che il problema dei mezzi riguarda tutti, disabili e non; ma ciò che non è chiaro è che, dato l'elevato costo della tecnologia domotica,mentre i soggetti "normali"possono farne a meno ciò non può verificarsi per le persone "disabili". Personalmente la disomogeneità economica tra le persone c'è e ci sarà sempre, ma per me, personalmente, non è giusto che ci sia tra i disabili o almeno il minimo, come una casa domotica a loro necessaria,deve essere loro garantita;per cui chi è disabile e non può permettersela deve avere, a mio avviso, i fondi dallo Stato affinchè si realizzi la sua integrazione personale.

Le mie righe trascritte e argomentate su questo argomento sono state le seguenti :
Grazie allo sviluppo della Domotica si sta realizzando il processo di vita autonoma come nel caso del protagonista del video, Andrea Ferrari. I soggetti disabili, tramite il riconoscimento vocale da parte del pc,possono essere persone attive. Grazie all'ausilio delle nuove tecnologie possono svolgere le normali azioni quotidiane come salire le scale, lavarsi, cucinare.Ecco finalmente una vita che possa essere veramente vissuta da tutti, anche se purtroppo ciò non può valere per tutti per l'elevato costo di tali tecnologie; per far si che veramente possa essere vissuta da tutti si necessita dell'intervento economico da parte dello Stato.
Nel caso del video di andrea ferrari, persona disabile che vive da solo in una casa domotica ,una cosa che mi ha colpito,è quando i genitori lo vanno a trovare e, vedendolo felice, affermano che questa è veramente la vita che il loro figlio voleva.


Ultima modifica di licia papa il Mar Dic 08, 2009 8:23 pm, modificato 1 volta
avatar
licia papa

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 33
Località : napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  giuseppina.papa il Lun Nov 30, 2009 10:22 am

Ciao a tutti.
Penso che, per una persona disabile sapere che ci sono tecnologie che gli consentirebbero una vita migliore, ma che non possono permettersele perchè costano troppo, è inaccettabile, fa rabbia, accetterebbero meglio i loro problemi se queste tecnologie non ci fossero. Inoltre, il giorno in cui queste tecnologie costeranno di meno e saranno alla portata di tutti, ne avranno inventate altre più sofisticate non alla portata di tutti, perchè (purtroppo o per fortuna) la tecnologia continua a fare progressi.
Quelli che possono permettersi una casa domotica, comunque, non penso che sono felici di vivere da soli, quelli che vanno a vivere da soli perchè non stanno bene con i genitori, appena incontrano una persona che considerano speciale, si sposano o convivono. Vivere da soli non è bello! Vale per tutti, non solo per chi ha problemi.Ciao.
avatar
giuseppina.papa

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  clementina.napolitano il Lun Nov 30, 2009 10:26 am

la tecnologia aiuta tutti a rendere la vita più comoda!Basti pensare che le tecnologie un tempo utilizzate dai diversamente abili oggi sono di uso comune
avatar
clementina.napolitano

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  ilaria.sorrentino il Lun Nov 30, 2009 1:21 pm

Mi fa piacere sapere che esistono queste tecnologie che riescono ad agevolare e migliorare la vita di queste persone, e danno la possibilità di renderle autonome e più indipendenti. Io non ero a conoscenza di queste tecnologie come quella del pc a comando vocale e vedere queste persone lavorare da sole attraverso l'utilizzo di un computer senza usufruire dell'aiuto di nessuno o poter vivere da sole è molto bello. Credo sia veramente importante.
Però è anche vero che i costi di queste attrezzature sono molto elevati e purtroppo non tutti possono permettersi di usufruirne. Questo purtroppo è un fattore che non si può ignorare e forse bisognorebbe intervenire proprio su questo.

ilaria.sorrentino

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 05.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

lezione 5

Messaggio  angela bruno il Lun Nov 30, 2009 2:48 pm

Credo che il poter usufruire delle nuove tecnologie in ambito domestico, scolastico, nonché in tutti gli spazi della vita quotidiana, sia di primaria importanza,perché con alcuni medium tecnologici si va a migliorare di gran lunga la qualità della vita di tutti gli esseri umani, e ancora di pìù risultano efficaci se al servizio di persone con difficoltà.

Ci sono tante storie, che ci provengono dai media, come latv,e che ci raccontano di come siano proprio le nuove tecnologie ad influenzare in maniera sia positiva ,che negativa,la vita delle persone con particolari problematiche e bisogni.

Ci sono tanti strumenti tecnologici , ed elencarli o descriverli tutti sarebbe alquanto difficoltoso, ma per portare degli esempi vorrei parlare di quel calciatore affetto da SLA, patologia degenerativa che attacca muscoli ed articolazioni, costretto quindi all’ immobilità totale, per cui è impossibilitato anche ad articolare dei fonemi.

Ma un elemento positivo , che permette al calciatore di aver ancora uno scambio con la realtà esterna, e quindi, viverla, è stato il potersi avvalere di un particolare computer, sul quale è stato installato un tipo di software , grazie al quale il calciatore riesce a comunicare.

Il computer dà voce , benché metallica ed artificiale, ai pensieri di un uomo ,che senza questa tecnologia , sarebbe stato costretto a vivere quasi al pari di un vegetale.

angela bruno

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 22.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  valentina ricciardi il Lun Nov 30, 2009 4:52 pm

Parlare di domotica finalizzata a persone disabili significa automaticamente parlare di ausili tecnologici.
Io credo che la nostra attenzione debba maggiormente soffermarsi sull'aspetto economico di tale metodologia e sulla sua conseguente discriminazione classista;infatti parlare di domotica implica dovere considerare anche gli aspetti relativi ai costi, all’installazione ,all’assistenza. Se in Italia nasci disabile e povero, lo Stato e il progresso non stanno dalla tua parte. Questo è il nodo cruciale su cui i nostri politici dovrebbero dibattersi.
Tali ausili dovrebbero essere resi accessibili a tutti.

valentina ricciardi

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 06.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  CONCETTA D'AMELIO il Lun Nov 30, 2009 7:03 pm

Sono alla fine del mio persorso come volontaria del servizio civile, e il mio progetto ha riguardato l'integrazione dei non vedenti. conoscevo già alcuni degli ausili di cui si è parlato, e soprattutto per quanto riguarda i non vedenti, la sintesi vocale applicata al telefonino. spesso con i non vedenti le persone si domandano: come è possibile che faccia questo o quello? a volte sembra che le persone vogliano vedere nell'altro la diversità, e se magari la persona disabile non si autocommisera e non vuole la pietà di nessuno da pure fastidio.. molti non vedenti edisabili in generale, vogliono solo lavorare ed essere autonomi ma questo a molti di loro e impedito.. ad uno di loro è stato chiesto: perchè non te ne stai a casa a prendere la pensione invece di lavorare? beh.. se stiamo a questo..

CONCETTA D'AMELIO

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 18.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  antonia luisa raucci il Lun Nov 30, 2009 7:14 pm

ciao a tutti,
durante il tirocinio dello scorso anno ho avuto modo di ammirare come la tecnologia in molti casi risulti un valido strumento per favorire l'integrazione scolastica degli alunni diversamente abili attravrso i più svariati ausili informatici (software, hardware...)!
Oggi scopro le ulteriori conquiste di questo mondo e resto affascinata di quanto esso abbia contribuito a rendere le persone più "autonome"!

...se solo l'uomo facesse uso della tecnologia sempre in maniera positiva!!!

antonia luisa raucci

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 31
Località : capodrise (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

DOMOTICA

Messaggio  falco simona il Lun Nov 30, 2009 7:34 pm

Simona Falco 880000568
Ad essere sincera, non sapevo esistessero dei pc a comando!!! Shocked sono stata molto sorpresa, è incredibile di quanto la Domotica possa essere d'aiuto ai diversabili, anche se c'è da dire che in realtà questo aiuto si riduce ad un numero poco consistente visto che queste attrezzature hanno un costo elevato, non possiamo far finta di niente, NON é DA TUTTI purtroppo, non tutti posso permetterselo... Speriamo a questo punto che non solo la tecnologia faccia passi da gigante ..ma che anche lo Stato faccia qualcosa per aiutarli... flower
avatar
falco simona

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 13.11.09
Età : 31
Località : Ercolano

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

LA DOMOTICA: ECCEZIONALE PASSO IN AVANTI...MA PER CHI?

Messaggio  mariangeladoriano il Lun Nov 30, 2009 8:02 pm

In aula sono stati mostrati alcuni video sul pc a comando vocale e sulla domotica.
In particolare, un video ha mostrato un ragazzo, che viveva da solo, in una casa domotica. Molti hanno testimoniato di averlo visto felice di gestirsi da solo, di vivere da solo, ma con il sostegno della famiglia e dei compagni. Qualcun altro ha detto di aver provato tristezza nell'aver visto un ragazzo con tante difficoltà motorie vivere da solo pur con tutte le "comodità" legate ad una casa domotica. Io credo che, sia il pc a comando vocale che una casa domotica come quella del video permettano davvero ad una persona deversamente abile di poter comunicare, lavorare da casa e vivere anche da solo, qualora fosse la sua volontà, pur supportato ed amato dalle persone a lui care.
avatar
mariangeladoriano

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 35
Località : Pozzuoli (Na)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 6 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum