lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Andare in basso

DOMOTICA

Messaggio  portanova sara il Lun Nov 23, 2009 5:17 pm

fortunatamente oggi la tecnologia mette a disposizione innumerevoli sistemi per controllare l'ambiente. un esempio molto interessante è quello della domotica, la scienza che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita e la sicurezza, e dello studio della progettazione, installazione e utilizzo delle tecnologie.
nel campo della disabilità, la domotica è divenuta una scienza essenziale, soprattutto per i disabili motori molto gravi.
lo scopo è quello di creare un ambiente domestico, opportunamente progettato e tecnologicamente avanzato, per mettere a disposizione dell'utente impianti, sistemi e apparecchiature, in grado di svolgere funzioni parzialmente o completamente autonome.
se riflettiamo sul fatto che semplici attività quotidiane, come aprire o chiudere una porta, accendere e spegnere la luce, rispondere al telefono..costituiscono per molte persone degli impedimenti, è facile intuire come questa scienza sia di notevole aiuto per le persone che vogliono appropriarsi della propria autonomia.
credo che l'armonia e l'equilibrio con il proprio ambiente di vita sia una condizione necessaria per una migliore qualità della vita. è un diritto fondamentale di tutti. mi auguro che questo diritto possa essere esteso a tutti coloro che esprimono questo bisogno.

portanova sara

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 03.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

domotica, libertà e dignità

Messaggio  simona romano il Lun Nov 23, 2009 5:53 pm

Ciao, condivido pienamente con chi afferma che la domotica è una grandissima opportunità di libertà e benessere per i disabili che possono da soli muoversi e gestire le proprie giornate e le loro attività autonomamente, senza dover dipendere dall' "ho bisogno di..." se non nelle stesse modalità delle persone normodotate. Vorrei, inoltre, collegarmi con l'intervento in aula di Lucia Perino, che ha parlato della situazione della zia che, disabile, è impossibilitata dal muoversi dalla propria casa (se non grazie ai grandi sforzi e sacrifici di chi le sta accanto e la assiste) per mancanza dell'ascensore che arrivi al suo piano.
Abbiamo tutti pensato che si tratta di un gesto di terribile egoismo da parte degli altri inquilini del condominio che non si interessano alla risoluzione del problema ma che, anzi, le remano contro. Ma non è assolutamente situazione non diffusa: nel condominio del mio fidanzato (palazzo del '700 del centro storico, con un numero impensabile di condomini) l'ascensore di uno dei cortili è rotto dal giugno scorso. Accanto all'appartamento di Bruno, all'ultimo piano, abita una signora di circa 70 anni, disabile (obesità) e cardiopatica, che per fare quattro piani a piedi ci impiega circa 30 minuti di orologio, giungendo alla fine della scalata vi lascio immaginare come! Sarà uscita di casa, proprio per questo motivo massimo dieci volte fino ad oggi, facendosi arrivare direttamente tutto a casa per quello che può. Questa è già una persona con una famiglia sballata ed i figli non se ne occupano, adesso le sue opportunità di socializzazione sono ancora più limitate. Le assemblee sono state fatte ed alla fine si è giunti a deliberare per i lavori al nuovo ascensore (un mese fa) ma gli altri condomini, soprattutto quelli assenti alle assemblee, o che abitano ai primi piani del palazzo, hanno continuato a non pagare, ritenendo il preventivo approvato troppo caro. La loro pretesa è che o si risparmiano almeno 2 o 3 mila euro o niente! Cioè, vi rendete conto? 2 o 3 mila euro (che divisi per tutti i condomini non so esattamente a quanto ammonti il risparmio!) in cambio della possibilità di una donna di potersi muovere da casa!
Ma quanto vale la vita di una persona e la sua libertà?
e c'è chi, tra quelli che non pagano, ha avuto anche il coraggio di fare battute del tipo "si fanno i muscoli! un pò di ginnastica non fa male a nessuno!" Certo, noi giovani possiamo farlo lo sforzo di salire, anche con ingenti pesi al quinto piano di un palazzo antico con delle scale alte mezzo metro, ma una persona come la signora C. no! E, come dicevamo anche in classe, la cosa più brutta è che quasi tutti i condomini si conoscono.

Anche questo fa riflettere su quello che è capace di fare un uomo all'altro uomo se non gli interessa!

simona romano

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 24.10.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Laboratorio del 20 novembre

Messaggio  annamaria mancuso il Lun Nov 23, 2009 6:03 pm

Dopo aver visto i video in aula confermo quello che è il mio pensiero e che ho già espresso altrove e cioè che ben venga la tecnologia e la domotica per aiutare a raggiungere l'indipendenza e l'autonomia ai diversamente abili. Io credo che siano proprio l'autonomia e l'indipendenza a garantire, o comunque a favorire, la dignità dell'uomo e la sua libertà che non è solo fisica ma anche intellettuale e morale.

annamaria mancuso

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  Marta Carota il Lun Nov 23, 2009 6:12 pm

osservando i filmati in aula e facendo anche riferimento alla storia di Pistorius, ho pensato come la tecnologia è diventata un fattore indispensabile per questi ragazzi disabili. Nel complesso dei filmati revisionati fin ora è emerso come un disabile può muoversi autonomamente all'interno di una casa grazie alle tecnologie. A questo punto io mi domando: come hanno vissuto queste persone prima dell'arrivo della tecnologia?in una sfera di cristallo? pensando soprattutto a quelle persone che avrebbero voluto intervenire su un discorso ma non potevano...quindi è opportuno secondo me fare una riflessione: per i disabili la tecnologia è un fattore importante, di cui necessitano per soddisfare i loro bisogni, per la loro autonomia, per il loro benessere... mentre per noi ragazzi la tecnologia è diventata "un divertimento"(computer, internet, videogiochi,mp3...)raramente viene associata a un fattore di bisogno... Rolling Eyes
Marta Carota
Marta Carota

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 15.11.09
Età : 31
Località : Melfi (POTENZA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  rosa cera il Lun Nov 23, 2009 7:05 pm

Come hanno già risposto altre colleghe è "LIBERTA’" la parola chiave che si evince dalla visione di questi video e la domotica offre, appunto, la possibilità di vivere una vita senza sentirsi costantemente in difficoltà o dipendenti da altre persone. E’ fondamentale per ciascuna persona sentirsi libero di muoversi e poterlo fare anche se costretti su una sedia a rotelle, forse questo può far dimenticare almeno per qualche istante la loro condizione e questo è dimostrato proprio dalla felicità che trasmettono gli occhi del ragazzo che possiede una casa supertecnologica, realizzata grazie alla domotica e che gli permette di vivere autonomamente. Ma la mia preoccupazione, relativa alla questione, è quella esposta dall’intervento della collega Maddalena Garzone: si tratta di un’opportunità costosa e offerta solo a coloro che godono di ottime condizioni economiche…quindi possiamo considerare anche questa una delle tante possibilità che le nuove tecnologie offrono ma che diventano fonte di ineguaglianza sociale?credo proprio di sì… Crying or Very sad

rosa cera

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 03.11.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

pc a comando vocale e domotica

Messaggio  cimmelli mariangela il Lun Nov 23, 2009 7:08 pm

La domotica è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati. Il termine domotica deriva dal greco domos (δοµος) che significa "casa". La domotica svolge un ruolo importante nel rendere intelligenti apparecchiature, impianti e sistemi.
I comandi vocali permettono di interagire con il computer senza dover usare tastiera o mouse (in teoria).
Parlare di domotica finalizzata a persone disabili significa automaticamente parlare di ausili tecnologici, l’obiettivo in questo caso è molto evidente e cioè di raggiungere un certo grado di autonomia nell’ambiente domestico attraverso la valorizzazione delle funzionalità residue. Naturalmente quanto più queste saranno limitate, tanto più l’apporto fornito dai dispositivi di controllo ambientale potrà risultare apprezzabile.
cimmelli mariangela
cimmelli mariangela

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 03.11.09
Età : 41
Località : giugliano in campania

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

lezione 5

Messaggio  marianna di chiara il Lun Nov 23, 2009 7:29 pm

Dai video proposti in classe dalla prof emerge l'importanza della tecnologia in particolare per i disabili.
Il video che mi ha colpito particolarmente è stato quello contenente l'intervista ad ALESSIO PANCANI....dopo aver visto questo video mi sono posta delle domande: ma come fa una persona disabile che percepisce uno stipendio minimo a sopravvivere?...ma sopratutto in tutto questo mi chiedo"ma lo stato dove sta? ,cosa fa per migliorare le cose?"....mi piacerebbe rispondere ma non c'è risposta a queste domande!!! Crying or Very sad

marianna di chiara

Messaggi : 15
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  Antonietta.Gioviale il Lun Nov 23, 2009 7:36 pm

Buonasera a tutti,sono Antonietta, la prof in aula ci ha fatto guardare dei video molto interessanti.sulle tecnologie per i disabili..e io sono rimasta molto e sottolineo molto meravigliata...non ero per niente a conoscenza di tutti questi progressi fatti dalla tecnologia..per permettere anche al disabile di vivere una vita propria e del tutto autonoma!!!Ma la cosa che più mi ha colpito è stata la felicità..del ragazzo..la libertà nell'effettuare le proprie cose...insomma la quotidianità con cui si muoveva!!!
Non ho mai guardato con buon occhio le tecnologie, io preferisco le cose quelle cossidette "antiche"quelle che non passano mai di moda e che vanno sempre bene ma se questo può servire per aiutare il disabile ben venga!!!Poi in aula una volta visto il video mi è sorto un piccolo pensiero, ma tanto importante...chi può permettersi una casa così??solo i ricchi??!!!non so..ma quest'idea non mi piace...tanto!!!

No
Antonietta.Gioviale
Antonietta.Gioviale

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 03.11.09
Età : 31
Località : Villaricca

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  LauraGervasio il Lun Nov 23, 2009 7:57 pm

Tecnologie che potenzialmente potrebbero risolvere gran parte dei problemi delle persone disabili ma che nel concreto non sono accessibili a tutti, anzi alla maggior parte delle persone perchè troppo costose. Ma è importamte sapere che esse esistono, che ci sono; con la speranza che un domani, non troppo lontano, possano essere alla portata di tutti quelli che ne hanno bisogno!!!
La domotica, gli ausilli per disabili o comunque tutte le tecnologie per disabili rispecchiano ciò che afferma Kerckhove per le tecnologie in generale, e cioè che ogni tecnologia è una psicotecnologia, perchè modifica profondamente la capacità dell'uomo.
LauraGervasio
LauraGervasio

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 01.11.09
Età : 35
Località : Giugliano in Campania

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

La domotica

Messaggio  Maria Palladino il Lun Nov 23, 2009 8:17 pm

Uno degli argomenti significativi è la domotica, che è una scienza interdisciplinare che si occupa dllo studio delle tecnologie atte a mgliorare la qualità di vita nelle case; e grazie alla domotica anche i disabili riescono a utilizzare le tecnologie e quindi a svolgere una vita autonoma!E quindi ancora una volta grazie alle tecnologie! Very Happy

Maria Palladino

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 03.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Gabriella Zeno

Messaggio  Gabriella Zeno il Lun Nov 23, 2009 8:29 pm

Ciao a tutti... Dopo aver visionato i tre video, mi sono resa conto di come la tecnologia sia di grande aiuto per chi è in difficoltà. In modo particolare mi ha estremamento colpito il primo video, in cui alla fine del filmato la madre dice: "Sono contenta, questa è sempre stata la tua vita che ti rende felice". Ed è infatti proprio questo che mi fa riflettere, noi alle volte, solo perchè vediamo un uomo su una sedia a rotelle o con paralisi o con altro problema fisico, siamo portati ad avere in un certo senso, pena di lui. Ed è proprio grazie a questi corsi che noi fortunatamente svolgiamo, con la possibilità, di poter ascoltare testimonianze dirette o osservare video di questo genere, che ci permettono di poter capire come questi soggetti siano prima di tutto persone e non solo disabili. Bisogna continuare a vivere la propria vita indipendentemente dagli altri e soprattutto dai numerosi pregiudizi che la circondano. flower
Gabriella Zeno
Gabriella Zeno

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 31.10.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Domotica e disabilità

Messaggio  Maria Lepore il Lun Nov 23, 2009 8:49 pm

Salve a tutti,
visionando il video venerdì in aula mi ha colpito la storia di andrea.La domotica è una disciplina che si mette al servizio dei soggetti cosiddetti ''deboli'',i disabili.Attraverso la tecnologia si realizzano soluzioni che avvicinano le persone disabili all'ambiente a lui circostante,creando la possibilità di estendere le loro abilità mediante ausili.Grazie ad essi,i disabili possono abitare case ''intelligenti'',confortevoli e che risparmiano energia..in questo modo diventano autonomi e possono essere indipendenti..Le tecnologie esistono ma è lo stato che dovrebbe dare aiuti finanziari per cercare di rendere felici chi non lo è...Basta poco per regalare un sorriso a qualcuno... Smile

Maria Lepore

Messaggi : 16
Data d'iscrizione : 02.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Quinto laboratorio venerdì 20 novembre 2009

Messaggio  sabrina.boccia il Lun Nov 23, 2009 9:57 pm

L’argomento trattato venerdì è stato quello relativo alla DOMOTICA.
Ammetto che prima non conoscevo questa disciplina e quali fossero le sue finalità.
Dopo la lezione,ho appreso che è indispensabile per tutte quelle persone che hanno problemi seri e che vogliono cercare di essere indipendenti nel svolgere azioni quotidiane,che vogliono essere LIBERI.
Dopo le lezioni della settimana scorsa, mi sono resa conto maggiormente di quante difficoltà hanno.
I 3 video mostratici in aula sono stati molto interessanti e mi hanno fatto riflettere…
Essi mettono in evidenzia il progresso della tecnologia e come essa sia di sostentamento e aiuto ai diversamente abili ma,i costi di tali strumenti sono troppo elevati e non tutti possono permetterseli…inoltre…penso proprio che questi strumenti li conoscono in pochi.
Ribadisco,come più volte ho citato nei miei interventi,che la tecnologia sta facendo dei grandi passi e ciò permette ai diversamente abili di avere una vita più autonoma…
Il primo video mi ha colpito molto…c’era un uomo paralizzato che,attraverso il computer a comando vocale,si è messo praticamente a contatto con il mondo,comunicando con e-mail,navigando su internet..
Anche il secondo video mi ha colpito intensamente…
Concludendo…i diversamente abili hanno bisogno di questi strumenti…
Per questo lo Stato dovrebbe essere presente nel sostenere i costi,che sono molto alti,per permettere a tutti di avere una vita più dignitosa.
sabrina.boccia
sabrina.boccia

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 04.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  lucia aversano il Lun Nov 23, 2009 10:11 pm

La domotica, costituisce un argomento per me in parte estraneo, o almeno lo è stato fino a venerdi. La visione dei filmati presentati in aula, mi ha permesso di soffermarmi a riflettere su questo tema.
Negli ultimi anni l'utilizzo delle nuove tecnologie nel campo della disabilità, ha senz'altro rappresentato un vantaggio e ha permesso al disabile di migliorare la qualità della propria vita. La domotica, infatti, permette al diversamente abile di raggiungere un certo grado di autonomia nell'ambiente domestico,migliorandone lo stile di vita.
Ma questo settore è alla portata di tutti?
Credo di no. In termini economici non è assolutamente accessibile a tutti, e questo rappresenta per me, un ulteriore forma di discriminazione.

lucia aversano

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

pc a comando vocale e domotca

Messaggio  Gabriella Fioretti il Lun Nov 23, 2009 11:20 pm

La nuova e moderna tecnologia è in grado di proporre soluzioni fatte apposta per risolvere qualunque problema. E menomale che questo avviene. Barriere archittettoniche e di altro genere sembrano sbalzate via ed è bello poterci credere.
Favolosi sono i Pc a comando vocale non di meno i pc a comando oculare: basti pensare al Mytobii ad esempio. E' un pc ad alto contenuto tecnologico usato dai malati di sclerosi laterale amiotrofica (SLA). Questi perdono progressivamente la capacità di parlare ( oltre a quella di muoversi, di deglutire e di respirare autonomamente ) dunque la comunicazione è oltremodo difficile se non impossibile. E' solo muovendo il bulbo oculare che risulta possibile scrivere ciò che si vuole dire o che , per meglio precisare, mytobii dirà a posto loro.
Gabriella Fioretti

Gabriella Fioretti

Messaggi : 9
Data d'iscrizione : 14.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  Annamaria Pisco il Lun Nov 23, 2009 11:24 pm

La demotica nasce come una scienza che si occupa dello studio delle tecnologie attraverso le quali è possibile il miglioramento delle condizioni di vita e naturalmente essa risulta molto vantaggiosa quando viene applicata per migliorare le condizioni di vita delle persone disabili. Nei primi due filmati abbiamo potuto vedere come la demotica con le sue applicazioni può rappresentare un fondamentale ausilio infatti nel primo caso il pc a comando vocale permette non solo lo svolgimento delle più comuni attività di scrittura ma consentono la stesura e l’invio di e-mail nonché la navigazione in Internet. Tutto ciò consente alla persona disabile non solo di espletare una qualsiasi attività con l’ausilio del pc ma offre anche una importante opportunità di mantenere contatti con il mondo esterno e con gli amici. Nel secondo filmato quello che emerge prepotentemente è il bisogno di Andrea, il protagonista, di avere una propria autonomia, il poter liberamente, o con poco aiuto, svolgere le azioni del quotidiano e soprattutto la serenità raggiunta dal ragazzo e dai propri genitori la cui grande soddisfazione è quella di sapere il proprio figlio sereno nel presente e più autonomo per il futuro, un futuro a cui ogni genitore di persona disabile guarda con ansia e preoccupazione.

Annamaria Pisco

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 01.11.09
Età : 53
Località : Napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Lab.20 Novembre

Messaggio  sabrina mangiacapra il Mar Nov 24, 2009 12:16 am

Ciao a tutti...
Nel Laboratorio di venerdì abbiamo discusso dei progressi della tecnologia,ossia la "Domotica".
L'argomento in questione è stato già introdotto in un precedente laboratorio e come la volta scorsa, sono state tante e diverse le reazioni di tutti noi...forse non tutti eravamo al corrente di quanto fosse andata avanti la scienza e di quanto potesse essere di supporto ai disabili. Infatti, grazie alla domotica anche le persone svantaggiate possono raggiugere un più alto grado di autonomia,ma dobbiamo anche dire che per quanto siano efficienti e di grande sostegno,sono purtroppo anche troppo costosi e non accessibili a tutti...
Altro punto a sfavore della domotica è che sono poco pubblicizzati e quindi non noti agli stessi interessati.
Speriamo che un giorno siano economicamente possibili a tutti e che ci siano anche da parte delle istituzioni dei concreti incentivi.

sabrina mangiacapra

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Lab.20 Novembre

Messaggio  sabrina mangiacapra il Mar Nov 24, 2009 12:17 am

Ciao a tutti...
Nel Laboratorio di venerdì abbiamo discusso dei progressi della tecnologia,ossia la "Domotica".
L'argomento in questione è stato già introdotto in un precedente laboratorio e come la volta scorsa, sono state tante e diverse le reazioni di tutti noi...forse non tutti eravamo al corrente di quanto fosse andata avanti la scienza e di quanto potesse essere di supporto ai disabili. Infatti, grazie alla domotica anche le persone svantaggiate possono raggiugere un più alto grado di autonomia,ma dobbiamo anche dire che per quanto siano efficienti e di grande sostegno,sono purtroppo anche troppo costosi e non accessibili a tutti...
Altro punto a sfavore della domotica è che sono poco pubblicizzati e quindi non noti agli stessi interessati.
Speriamo che un giorno siano economicamente possibili a tutti e che ci siano anche da parte delle istituzioni dei concreti incentivi.

sabrina mangiacapra

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  ClementinaVillano il Mar Nov 24, 2009 12:38 am

La ricerca di soluzioni ideali ha intrecciato da anni il suo percorso con la tecnologia nella realizzazione di soluzioni che avvicinassero la persona con disabilità all'ambiente a lui circostante oppure creando la possibilità di estendere le abilità della persona attraverso opportuni ausili.
Parlare di domotica finalizzata a persone disabili significa automaticamente parlare di ausili tecnologici, l’obiettivo in questo caso è molto evidente e cioè di raggiungere un certo grado di autonomia nell’ambiente domestico attraverso la valorizzazione delle funzionalità residue. Naturalmente quanto più queste saranno limitate, tanto più l’apporto fornito dai dispositivi di controllo ambientale potrà risultare apprezzabile.
I sistemi di accesso al computer meritano un’attenzione particolare. Infatti, le ricerche in questo campo stanno prospettando alle persone con disabilità molto gravi delle possibilità di autonomia impensabili solo alcuni anni fa, sia per quanto riguarda l’indipendenza quotidiana nella comunicazione interpersonale e nel controllo d’ambiente che per la partecipazione alle attività scolastiche e lavorative.
Grazie a questi ausili una persona con disabilità può sentirsi libera di esprimensi, di relazionarsi e di realizzarsi ...deficit fisico non è sinonimo di deficit mentale , cognitivo.

ClementinaVillano

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 06.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  ClementinaVillano il Mar Nov 24, 2009 12:51 am


ClementinaVillano

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 06.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Domotica e disabili

Messaggio  Corvino Teresa il Mar Nov 24, 2009 9:27 am

Ciao a tutti !
Dopo questa lezione mi sono resa conto del fatto che la tecnologia avanza sempre di più nel suo percorso e sempre più velocemente . Fino ad ora non avevo ancora sentito parlare di domotica , di questa scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita . Grazie ad essa le persone diversamente abili possono finalmente sperare in una vita migliore , perchè anche loro ne hanno diritto . Ma comunque è importante fare un buon uso di queste nuove tecnologie che hanno si tanti vantaggi , però insieme a questi hanno anche tanti svantaggi !

Corvino Teresa

Messaggi : 13
Data d'iscrizione : 18.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  annalisa.avolio il Mar Nov 24, 2009 11:02 am

Salve , io penso che queste persone come tutte le altre " normali " abbiano il diritto di vivere la loro vita , di realizzare i loro sogni ..... sono stupende tutte queste nuove tecnologie e sono rimasta veramente sbalordita quando ho visto il video della casa , in un certo senso , fatta a misura di una persona disabile .
Però mi viene da pensare una cosa , non tutti possono permettersi queste nuove tecnologie e queste splendide case , sia per fattori economici che per fattori culturali , io vivo a Scampia e qui il 97% delle persone se non di più, non possono permettersi queste cose .......... è un ambinte difficilotto per le persone " normali " figuriamoci per i disabili , la verità è che lo stato , secondo me , non fa niente per nessun tipo di persona , te la devi cavare da solo , lo so è triste ma è quello che penso .

annalisa.avolio

Messaggi : 8
Data d'iscrizione : 08.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  minieri fortuna il Mar Nov 24, 2009 12:03 pm

Salve, dai video traspare chiaramente l'utilità della tecnologia per questi nostri amici "speciali"....essa li aiuta in tutto....dalle attività di prima necessità, come lavarsi, cucinare.. alle attività concernenti la vita sociale e lavorativa ....allora ripensando all' "orologio".....queste persone possono veramente far tutto...ma questo riguarda tutti i disabili?..ovviamente no.Allora, intertessante sarebbe anche conoscere come vivono o meglio sopravvivono chi non ha queste possibilità,in modo da confrontare le due realtà.
minieri fortuna
minieri fortuna

Messaggi : 18
Data d'iscrizione : 01.11.09
Età : 36
Località : Cercola (NA)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

VENERDI 20 NOVEMBRE

Messaggio  MEROLLA FABIANA il Mar Nov 24, 2009 12:38 pm

Buongiorno a tutti!
I video visionati venerdi in aula,hanno suscitato in me forti emozioni,perchè fermandomi a riflettere mi sono resa conto che noi siamo davvero fortunati.Abbiamo mani per scrivere,piedi per camminare,parole per poter comunicare;eppure queste cose che io reputo "DONI" spesso non vengono ampiamente apprezzate,e non si pensa a chi non li ha e vorrebbe averli.Ecco perchè penso,che da questo corso si possa trarre un importante esperienza di vita sia per mettere in pratica le nozioni apprese che per poter realizzare anche con le persone diversamente abili un cammino insieme. Razz
MEROLLA FABIANA
MEROLLA FABIANA

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 01.11.09
Età : 33
Località : NAPOLI

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  Mara Carputo il Mar Nov 24, 2009 12:51 pm

Buongiorno,
come sempre anche venerdi abbiamo visionato dei videi forti,significativi,che catturano la nostra attenzione,non ci possono lasciare impassibili!!!Le discussioni che si animano in aula sono veramente costruttive.
Il mio pensiero non espresso ma scritto durante la visione dei videi è: la domotica può facilitare la vita dei disabili ma i costi di queste attrezzature sono molto elevati. In particolar modo la casa domotica mi è sembrata un pò una scena di fantascienza...Forse sarebbe meglio pensare alla costruzione di tecnologie meno sofisticate e meno costose (ma forse non sono competente abbastanza per poter dire questo)
Mara Carputo
Mara Carputo

Messaggi : 21
Data d'iscrizione : 03.11.09
Località : Quarto

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: lezione 5 - LAB 20 NOV - PC A COMANDO VOCALE E DOMOTICA

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 8 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum