Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  Antonietta.Gioviale il Ven Dic 04, 2009 11:31 pm

Nulla è più sincero di uno sguardo...gli occhi sanno dire ciò che la bocca non osa pronunciare"...

TROVO QUESTA FRASE DAVVERO SIGNIFICATIVA,,,,..PIù DI MILLE PAROLE...
Antonietta.Gioviale
Antonietta.Gioviale

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 03.11.09
Età : 31
Località : Villaricca

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

IL SILENZIO

Messaggio  mariangeladoriano il Sab Dic 05, 2009 1:04 pm

Pensando al silenzio ho sempre pensato al passaggio dall'attenzione esterna, all'attenzione interno, verso sè stessi. Anche il tempo ha una valenza diversa se vissuto nei rumori o nel silenzio.
Il silenzio sostituisce le parole con sguardi, movenze, posture che pure parlano..anzi ..parlano molto di più...
Eppure..non siamo più abituati al silenzio...ad ascoltarlo...a viverlo...ci fa paura, perchè ci costringe a pensare, a riflettere.
La simulazione con la benda mi ha fatta riflettere sul fatto di dover ascoltare di più gli altri e sul fatto di dover valutare molto di più il dono della vista, rispettando e cercando di stabilire contatti anche con chi ne è privo.
Riflettere sul silenzio, invece, situazione predominante di chi non sente, ha fatto promettere a me stessa di rivalutare suoni, voci, parole e di riservarmi quotidianamente uno spazio per stare nel mio silenzio...
mariangeladoriano
mariangeladoriano

Messaggi : 20
Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 35
Località : Pozzuoli (Na)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  maione emanuela il Sab Dic 05, 2009 3:31 pm

Solo il silenzio apre il nostro orecchio
alla voce che risuona nell’intimo di tutte le cose,
animali, piante, monti, nuvole.
La natura è muta per chi parla sempre.
Del resto anche nelle parole dei nostri simili
ci è dato di coglierne il senso profondo
solo se sappiamo tacere.

il silenzio è una delle grandi arti della conversazione...perchè stare in silenzio vuol dire aprirsi agli altri ,essere disposti ad ascoltarli e accogliere tutto ciò che si ascolta.

per quanto concerne la comunicazione non verbale...è la più antica forma della comunicazionee tutt'oggi resta quella che compare per prima in ogni uomo....si pensi ai neonati che esprimono le cose di cui hanno bisogno.
maione emanuela
maione emanuela

Messaggi : 14
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  rosa cantone il Sab Dic 05, 2009 7:42 pm

Il Silenzio..certe volte è più eloquente di qualsiasi parola..di qualsiasi discorso..il Silenzio è amore..è odio..è felicità..tristezza..è solitudine. I bambini in genere comunicano poco con le parole, e bisogna prestare molta attenzione a quello che non dicono, basta segure il loro sguardo, i loro attegiamenti così chiari per capire quello che provano e per cercare di comunicare con loro. Instaurare una relazione verbale è molto importante, ma prima di questa bisogna capire i silenzi!

rosa cantone

Messaggi : 11
Data d'iscrizione : 01.11.09
Età : 50

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

comunicazione nonn verbale

Messaggio  sabrina mangiacapra il Lun Dic 07, 2009 10:56 am

Salve a tutti....
vorrei dare un mio giudizio in riferimento alla comunicazione non verbale che ritengo importante quanto quella verbale.
Noi, parliamo continuamente con gli sguardi, con le espressioni del volto, con la gestualita' delle braccia e delle mani, con la postura del nostro corpo,... parliamo un linguaggio "muto", che pero' racconta tante cose interessanti di noi stessi ma anche di coloro che interagiscono con noi...intensificando il significato stesso del messaggio...Penso che sia importante soffermarsi e riflettere sui vari gesti o/e espressioni che accompagnano un messaggio perchè di certo ci aiutano capire l'essenza di ciò che ci viene comunicato...

sabrina mangiacapra

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

la comunicazione non verbale

Messaggio  sabrina mangiacapra il Lun Dic 07, 2009 11:03 am

Ciao a tutti,
La comunicazione è un elemento fondamentale nella vita quotidiana in quanto intrinseco nella natura umana. La capacità di costruire relazioni costruttive con i nostri interlocutori basate sull’empatia, è il sistema più rapido per raggiungere il consenso in qualsiasi tipo di comunicazione.
Il 93% della comunicazione si svolge a livello inconscio: per questo è fondamentale decodificare la gestualità e tutti quei segnali a cui generalmente non prestiamo attenzione. Solo in questo modo è possibile comprendere la direzione inconscia dei nostri interlocutori.
E' importante saper apprendere come: individuare il linguaggio appropriato da utilizzare con i nostri interlocutori; stabilire rapporti empatici; comprendere gli schemi di comportamento inconsci; decodificare il tempo reale la comunicazione non verbale; gestire le obiezioni....

sabrina mangiacapra

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

silenzio

Messaggio  stanislao capone il Mar Dic 08, 2009 12:54 am

Mi permetto di suggerire un testo che potrebbe ulteriormente aiutare la nostra riflessione sul silenzio.

Esiste qualcosa di più grande e più puro
rispetto a ciò che la bocca pronuncia.
Il silenzio illumina l'anima,
sussurra ai cuori e li unisce.
Il silenzio ci porta lontano da noi stessi,
ci fa veleggiare
nel firmamento dello spirito,
ci avvicina la cielo;
ci fa sentire che il corpo
è nulla più che una prigione,
e questo mondo è un luogo d'esilio.
Gibran
stanislao capone
stanislao capone

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 06.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

lezione7/ bis 27 novembre

Messaggio  gilda cecoro il Mar Dic 08, 2009 4:20 pm

Ciao a tutti, leggete queste poche righe, brevi sì ma che racchiudono una grande forza di volontà e voglia di non arrendersi …
«Oggi, allo stato attuale io non mi sento inferiore a un’altra donna della mia
età che… cioè, magari è vedente sì, magari può andare a vedere la vetrina.
Cosa c’è in quel negozio, cosa espone quella vetrina. Può leggere e io no però…
dal punto di vista… della famiglia… io non me sento… non me sento menomata,
non me sento inferiore. Io me sento d’avere dato il mio contributo lavorativo,
d’avere dato il mio contributo… anche. Insomma di aver avuto una famiglia
normale, alla pari di altri, non…»
Dichiarazione di una donna non vedente contenuta in: Andrea Salvini, Altre
visioni. Le donne non vedenti in Toscana, (I quaderni, n. 42), Firenze, CESVOT,
gennaio 2009, p. 89.
gilda cecoro
gilda cecoro

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.11.09
Età : 35
Località : San Cipriano d'Aversa (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

LEZIONE 7/BIS 27 NOVEMBRE

Messaggio  elisabetta cecoro il Mar Dic 08, 2009 4:31 pm

leggendo alcuni articoli mi ha incuriosito molto il titolo di un libro, volevo guidare il taxi. All’inizio non c’è da stupirsi poiché ognuno di noi può imparare a portare l’automobile. Ma quando a parlarne è una non vedente le cose cambiano … vi trascrivo alcune righe di un articolo trovato …
Elena Cinelli, psicologa, è l’autrice di un’opera che ha il pregio di far riflettere. “Volevo guidare il taxi” – questo il titolo del libro edito da Kimerik – racconta la storia di una ragazza non vedente che, proprio come la stessa scrittrice, affronta le difficoltà quotidiane con caparbietà, riuscendo a costruire una normalità fatta di affetti e amori. Una realtà minata dalla malattia che costringe la protagonista a mettersi in gioco, aprendosi agli altri ed accettandone l’aiuto, quello sincero, privo d’ogni penoso pregiudizio. I miei genitori quando ero piccola mi chiedevano spesso cosa avrei voluto fare da grande e io ogni volta rispondevo: «vorrei guidare il taxi!». Mi piacerebbe davvero imparare a guidare la macchina! Purtroppo per adesso non posso prendere la patente, a meno che davvero non inventino l’occhio bionico. Vedremo cosa succederà in futuro. Ormai la tecnologia sta facendo passi da giganti.
elisabetta cecoro
elisabetta cecoro

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 14.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

LEZIONE 7/BIS 27 NOVEMBRE

Messaggio  Loreto Veronica Valeria il Mar Dic 08, 2009 4:40 pm

Da indagini statistiche recenti si è appurato che rispetto alla totalità dei ciechi italiani circa il 70%
non ha conoscenza del sistema di scrittura/lettura Braille. La motivazione fondamentale di questo
stato di cose è da riferirsi al fatto che tra i ciechi italiani la maggioranza ha una età superiore ai 65
anni e la cecità è un fenomeno intervenuto in età avanzata. La presenza di questa condizione
comporta una inevitabile esclusione sociale riferita a quanto concerne l’accesso all’informazione,
alla cultura e alla comunicazione, che sono elementi fondamentali per un’effettiva integrazione e
veicolo indispensabile per la crescita umana e per la determinazione di relazioni interpersonali.
Si assiste quindi, di fatto, al verificarsi di un analfabetismo strumentale che conduce le persone non
vedenti in questa condizione a un progressivo isolamento dal contesto sociale.
Loreto Veronica Valeria
Loreto Veronica Valeria

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 30.10.09
Età : 34
Località : Afragola(na)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Il valore di un sorriso

Messaggio  sabrina mangiacapra il Mar Dic 08, 2009 10:46 pm

[youtube]il https://www.youtube.com/watch?v=dACy0Rp2xxg[/youtube]
Ciao a tutti ,
ho trovato questo link su youtube,vedetelo....

sabrina mangiacapra

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  sabrina mangiacapra il Mar Dic 08, 2009 11:12 pm

Loreto Veronica Valeria ha scritto:Da indagini statistiche recenti si è appurato che rispetto alla totalità dei ciechi italiani circa il 70%
non ha conoscenza del sistema di scrittura/lettura Braille. La motivazione fondamentale di questo
stato di cose è da riferirsi al fatto che tra i ciechi italiani la maggioranza ha una età superiore ai 65
anni e la cecità è un fenomeno intervenuto in età avanzata. La presenza di questa condizione
comporta una inevitabile esclusione sociale riferita a quanto concerne l’accesso all’informazione,
alla cultura e alla comunicazione, che sono elementi fondamentali per un’effettiva integrazione e
veicolo indispensabile per la crescita umana e per la determinazione di relazioni interpersonali.
Si assiste quindi, di fatto, al verificarsi di un analfabetismo strumentale che conduce le persone non
vedenti in questa condizione a un progressivo isolamento dal contesto sociale.
Ciao Veronica,
è molto interessante questo tuo intervento...ritrovarsi esclusi dalla società a causa della cecità e per giunta,per l'analfabetismo strumentale...
Speriamo che le istituzioni provvedano quanto prima ad intervenire in campo informativo e formativo.

sabrina mangiacapra

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  rosa cera il Mar Dic 08, 2009 11:44 pm

sabrina mangiacapra ha scritto:[youtube]il https://www.youtube.com/watch?v=dACy0Rp2xxg[/youtube]
Ciao a tutti ,
ho trovato questo link su youtube,vedetelo....

Sabrina ho visto il tuo video https://www.youtube.com/watch?v=dACy0Rp2xxg
(per tutte coloro che non riescono a vederlo - come me - cercate su youtube "il valore di un sorriso" - utente:LauraPausiniForEver)
...beh è davvero significativo..."un sorriso dona sollievo a chi è stanco, rinnova il coraggio nelle prove...e nella tristezza è medicina"....il sorriso è silenzio, ma un silenzio che comunica più di 1000 parole...Grazie x il video!

rosa cera

Messaggi : 27
Data d'iscrizione : 03.11.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  Cillo Nadia il Mer Dic 09, 2009 1:31 pm

Gabriella Zeno ha scritto:"Il silenzio...
com'e' difficile interpretarlo....
com'e' difficile spiegarlo...
Dice tante cose
profonde e sincere
Come ascoltarlo???
Chiudendo gli occhi
leggendo il cuore
leggendo dentro
comprendendo
capendo...
accettando!!!"
Condivido pienamente questo pensiero,tale significato non potrebbe essere spiegato con altre parole posso aggiungere soltanto che grazie al silenzio noi tutti possiamo ascoltare il nostro mondo interiore, perchè il "rumore" della vita quotidiana spesso, quasi sempre, non ci consente mai questo privilegio. flower

Ciao Gabriella! ...hai ragione sai...riflettendo sulle parole che hai scritto...
Il silenzio delle volte è anche difficile da intepretare e se non lo si interpreta bene si finisce per capire una cosa per un'altra e allora ecco che anche la cnv può aiutare a definire bene il suo senso...
... resta cmq lo specchio della nostra anima, così come la cnv...il silenzio è anche sincerità dei nostri cuori, dei nostri sentimenti...
basta davvero poco....anche solo chiudere un pò gli occhi e ....aspettare che dica tutto da sè!

Cillo Nadia

Messaggi : 40
Data d'iscrizione : 05.11.09
Località : FORMIA (LT)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  aurorabeatricegiacca il Mer Dic 09, 2009 4:27 pm

Parliamo continuamente con gli sguardi, con le espressioni del volto, con la gestualita' delle braccia e delle mani, con la postura del nostro corpo,... parliamo un linguaggio "muto", che pero' racconta tante cose interessanti. Giocare con l'anello, pizzicarsi il naso, grattarsi la nuca o aggiustarsi un polsino e numerosi altri comportamenti simili sono tutti segnali che produciamo senza sosta, in modo del tutto inconscio e senza motivo apparente.
Eppure é proprio sulla base di queste azioni involontarie che sviluppiamo sentimenti di attrazione, diffidenza o disagio nei nostri comuni rapporti umani.Il linguaggio del corpo,quindi,ha un peso decisivo in tutti gli scambi comunicativi. Ho letto che il corpo sia determinante in almeno il 70% (fino al 90%) del messaggio trasmesso,xcui saper leggere i messaggi del corpo diventa un modo non solo per migliorare le proprie relazioni,ma per comprendere gli altri in modo più efficiente soprattutto se ci si trova di fronte a persone che non hanno sviluppato il linguaggio verbale costretti pertanto ad esprimersi in modo più ristretto.
Parlando anche con alcune docenti di sostegno presso la scuola in cui svolgo l'attività di tirocinio,ho potuto notare come nei bambini autistici,il comportamento gestuale ha senz'altro il più alto valore comunicativo,naturalmente bisogna essere dei bravi osservatori per imparare a leggere ogni singolo gesto o espressione per poter dare un giusto significato.Ma il linguaggio corporeo oltre ad essere un utile strumento di analisi in casi di gravi patologie potrebbe essere un veicolo alternativo per indirizzare i nostri sentimenti,i nostri stati d'animo.Ricordo che da bambina non amavo parlare tanto,ero abbastanza silenziosa e anche quando attraversavo periodi particolarmente stressanti non comunicavo tanto a parole..questo fù uno dei principali motivi che spinse mia madre ad iscrivermi ad una scuola di danza e mimo dove il corpo poteva parlare per me,dove le mie espressioni facciali la dicevano lunga più di una semplice parola..e nonostante siano passati degli anni,ancora oggi quando sono triste o felice riesco ad esprimerlo meglio attraverso la danza,attraverso battiti di musica che accompagnano la mia anima...
aurorabeatricegiacca
aurorabeatricegiacca

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 11.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  lucia aversano il Mer Dic 09, 2009 7:55 pm

"... Il silenzio è una discussione portata avanti con altri mezzi" Che Guevara
Penso che questa frase molto significativa abbracci oltre al silenzio anche il significato di comunicazione non verbale.

lucia aversano

Messaggi : 19
Data d'iscrizione : 13.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  aurorabeatricegiacca il Gio Dic 10, 2009 3:08 pm

La realtà dell’altro non è in ciò che ti rivela, ma in quel che non può rivelarti. Perciò, se vuoi capirlo, non ascoltare le parole che dice, ma quelle che non dice....

Kahlil Gibran, da "Sabbia e schiuma"

Ho riportato questi due righi xchè a mio avviso esplicitano benissimo il discorso sulla comunicazione non verbale...è vero, a volte IL SILENZIO E' PIU' ELOQUENTE DI UN FIUME DI PAROLE.Aurora
aurorabeatricegiacca
aurorabeatricegiacca

Messaggi : 17
Data d'iscrizione : 11.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

silenzio

Messaggio  gilda cecoro il Gio Dic 10, 2009 3:32 pm

Solo il silenzio apre il nostro orecchio
alla voce che risuona nell’intimo di tutte le cose,
animali, piante, monti, nuvole.
La natura è muta per chi parla sempre.
Del resto anche nelle parole dei nostri simili
ci è dato di coglierne il senso profondo
solo se sappiamo tacere.
gilda cecoro
gilda cecoro

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 14.11.09
Età : 35
Località : San Cipriano d'Aversa (CE)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

silenzio

Messaggio  elisabetta cecoro il Gio Dic 10, 2009 3:33 pm

Mentre nella mia mente un silenzio energetico, gravido e vigile segue, vuoto, ogni minimo movimento, allora come un carillon, ogni elemento entrerà in rapporto armonico con l’altro: il respiro con il battito cardiaco, la pressione con la temperatura delle dita; la memoria troverà, nel silenzio della mente, un lucido lago ghiacciato su cui scorrere senza alcun ostacolo.
elisabetta cecoro
elisabetta cecoro

Messaggi : 28
Data d'iscrizione : 14.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

silenzio

Messaggio  Loreto Veronica Valeria il Gio Dic 10, 2009 3:36 pm

Una poesia è fatta anche di silenzio … una parte di silenzio diventa parole e una parte resta silenzio. Perciò intorno ad ogni poesia resta il grande margine della pagina bianca. Perciò bisogna imparare a leggere anche gli spazi bianchi. Questo vuol dire che là dove son segnati, bisogna fermarsi e lasciare che, come da un’apertura improvvisa, il silenzio entri e ci sommerga come un fiotto d’acqua. E quando leggeremo le parole che seguono, ci appariranno più importanti: ci accorgeremo di come il poeta le ha scelte ad una ad una, con cura, di come ciascuna di esse sia preziosa. Poiché le parole sono circondate da silenzio, è come se la loro eco continuasse a vibrare in quel silenzio.
Loreto Veronica Valeria
Loreto Veronica Valeria

Messaggi : 29
Data d'iscrizione : 30.10.09
Età : 34
Località : Afragola(na)

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

LA COMUNICAZIONE NON VERBALE

Messaggio  Iazzetta Annunziata il Gio Dic 10, 2009 6:35 pm

Vi è un detto:"Le parole sono preziose,ma più prezioso è il silenzio".
Questo detto risulta sempre profondamente vero.
Più ne capiamo il significato,più realizziamo questa verità.
Quante volte durante il giorno ci capita di dire qualcosa che sarebbe stato meglio tacere!
Quante volte,benchè desiderosi di rispettare gli altri,non riusciamo a farlo,perchè non sappiamo tacere!
Il silenzio,il saper ascoltare gli altri,il comprendere e capire al volo l'altro senza dire una parola è difficile,tante volte, da realizzare!
Iazzetta Annunziata
Iazzetta Annunziata

Messaggi : 35
Data d'iscrizione : 30.10.09
Età : 32
Località : napoli

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

il silenzio

Messaggio  maddalena garzone il Gio Dic 10, 2009 9:38 pm

ILARIA IZZO ha scritto:Il silenzio è una cosa bellissima per poter cogliere le mille sfumature della vita,ma che coperte dai rumori non ascoltiamo... Molto spesso viene associata alla parola silenzio un'assenza di una "non-vita"...
Mentr invece il silenzio è tante cose:è pace,è libertà,e quiete...
Me ne sono resa conto soprattutto dopo la simulazione fatta in aula con il foulard,c'era una tale quietudine mai avuta prima...
Ciao sono d'accordo con te quando dici che il silenzio ci trasmette tante sensazioni che difficilmente si percepiscono , secondo me ci permette di "assaporare" ogni momento della vita. ciao a presto

maddalena garzone

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 04.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

comunicazione non verbale

Messaggio  maddalena garzone il Gio Dic 10, 2009 9:47 pm

Iazzetta Annunziata ha scritto:Vi è un detto:"Le parole sono preziose,ma più prezioso è il silenzio".
Questo detto risulta sempre profondamente vero.
Più ne capiamo il significato,più realizziamo questa verità.
Quante volte durante il giorno ci capita di dire qualcosa che sarebbe stato meglio tacere!
Quante volte,benchè desiderosi di rispettare gli altri,non riusciamo a farlo,perchè non sappiamo tacere!
Il silenzio,il saper ascoltare gli altri,il comprendere e capire al volo l'altro senza dire una parola è difficile,tante volte, da realizzare!
Ciao , a mio avviso rispetto a ciò che è stato detto del silenzio , penso che il più delle volte esso ci permette di capire immediatamente colui che ci è di fronte, attraverso i gesti , postura , sguardi nonostante le parole non siano utilizzate.
Quindi parliamo di comunicazione non verbale tavolta utilizzata inconsapevolmente ma pittosto efficace.
ciao

maddalena garzone

Messaggi : 33
Data d'iscrizione : 04.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Silenzio

Messaggio  sabrina mangiacapra il Gio Dic 10, 2009 11:20 pm

stanislao capone ha scritto:Mi permetto di suggerire un testo che potrebbe ulteriormente aiutare la nostra riflessione sul silenzio.

Esiste qualcosa di più grande e più puro
rispetto a ciò che la bocca pronuncia.
Il silenzio illumina l'anima,
sussurra ai cuori e li unisce.
Il silenzio ci porta lontano da noi stessi,
ci fa veleggiare
nel firmamento dello spirito,
ci avvicina la cielo;
ci fa sentire che il corpo
è nulla più che una prigione,
e questo mondo è un luogo d'esilio.
Gibran
Ciao Stanislao,
trovo il testo che ci hai proposto davvero significativo.....mi ha colpito la frase "IL silenzio illumina l'anima, sussurra ai cuori e li unisce"...il silenzio ci permette di gustare e percepire l'essenza delle cose, anche delle più banali ma dobbiamo imparare a fermarci ed ascoltarlo! ciao

sabrina mangiacapra

Messaggi : 38
Data d'iscrizione : 01.11.09

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  valeria.lettieri il Ven Dic 11, 2009 11:55 am

APPENA HO SENTITO DI UN VIDEO SUL SILENZIO MI SONO DETTA O DIO,CHE ANSIA, IO SONO UNA CHE PARLA TANTO, CHE NN STA MAI ZITTA, IL SILENZIO è IMBARAZZANTE E LO ODIO...DOPO IL PRIMO VIDEO HO AVUTO UN BRIVIDO, TUTTE QUELLE IMMAGINI E QUELLE FRASI ERANO STUPENDE E MI HANNO FATTO PENSARE TANTO, MOLTE COSE ERANO VERE, IL SLENZIO è IN UN BACIO,è LA MORTE, è UN ABBRACCIO, è LA SOLITUDINE E LA TRISTEZZA (XKE QUANDO UNO è SOLO E TRISTE ASCOLTA SOLO LE SUE LACRIME)...MA NN è LA VITA, LA VITA è RUMOROSA, è UN CAOS TOTALE...ADESSO VEDENDO NUOVAMENTE IL VIDEO HO RICORDATO UN ATTIMO VISSUTO GIORNI FA CON IL MIO RAGAZZO CHE MI HA RACCONTATO UN EPISODIO UN PO BRUTTO E IO NN FACEVO CHE ASCOLTARLO IN SILENZIO E LUI DOPO UN PO MI DICE...XKè NN PARLI E IO GLI RISPONDO SENTIVO LE TUE PAROLE... QUANDO UNA PERSONA ASCOLTA E NN PARLA ARRIVA DAVERO AL SUCCO DELLE COSE QUINDI IL SILENZIO è IMPORATNTE...TI FA RIFLETTERE MOLTO! OGGI ABBIAMO UN PO TUTTI PERSO QUEST'ABITUDINE, NN ASCOLTIMO PIù!
PER QUANTO RIGUARDA I GESTI, E LA COMUNICAZIONE NN VERBALE, SONO PIENAMENTE D'ACCORDO SU TUTTO...LA GENTE COMUNICA CON UNO SGUARDO, CON UN MOVIMENTO, E NELLA MAGGIOR PARTE DEI CASI NN SE NE RENDE CONTO...IO SONO UNA PERSONA CHE NN RISCE A NASCONDERE LE EMOZIONI QUINDI SE SONO NERVOSA, FELICE OPPURE ARRABBIATA SUBITO SI NOTA, BASTA GUARDARE IL MIO VISO E NONOSTANTE IO VOGLA MASCHERARLO CI SONO ALTRI ASPETTI INCONSCI CHE EMERGONO E ALLA FINE NN POSSIAMO NN COMUNICARE.

valeria.lettieri

Messaggi : 10
Data d'iscrizione : 01.11.09
Età : 30

Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: Lezione 7/BIS - 27 novembre - Video silenzio e CNV

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 8 di 9 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9  Seguente

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum